First Sound Records

 

20664772 482182432144869 559712748143306606 nTante grandi novità in arrivo nella nostra quarta stagione una di queste è First Sound Records ma prima un pò di sana cultura sul vinile che così siamo preparati e non ci manca nulla... I dischi in vinile vengono stampati a caldo per mezzo di una pressa idraulica, utilizzando una matrice realizzata in metallo a partire da un master principale, una sorta di primo disco ottenuto incidendo (Fonoincisore) con la massima precisione i suoni originali (provenienti da registrazioni su supporto magnetico ottenute in sala di registrazione) su cera o guttaperca. Il disco così ottenuto, un "positivo", viene sottoposto a verniciatura con cloruro di argento e stagno. Questa è una sostanza elettroconducente, che permette al bagno galvanico di far sì che sul disco si depositi uno strato di nichel. Da questo supporto si ottiene un primo "negativo", dal quale viene generata una copia metallica chiamata "madre". Questa copia presenta, come il disco di origine, i solchi incisi. La matrice così ottenuta viene ascoltata e osservata al microscopio per verificare la presenza di imperfezioni. Ripetendo nuovamente il procedimento galvanico (per ispessire il supporto), si ottengono gli stampi definitivi che verranno utilizzati per pressare il vinile. Il disco che tutti noi conosciamo ha origine da un ammasso gommoso di cloruro di polivinile chiamato "biscotto", che viene inserito nella pressa a caldo, insieme alle etichette delle rispettive facciate. La pressa forma il disco e imprime sul vinile i solchi. Dopo la pressatura e il raffreddamento, il disco presenta i bordi frastagliati; occorrerà quindi rifilarlo mediante una rifilatrice che dà al disco la forma definitiva. Il suono su disco in vinile è riprodotto analogicamente; per la riproduzione l'informazione sonora viene letta per mezzo di una puntina, in diamante o altro materiale sintetico, posta sul solco inciso. La rotazione del disco fa sì che la puntina generi vibrazioni derivanti dall'irregolarità del solco che, per mezzo dello stilo su cui è montata, vengono portate ad un trasduttore (fonorivelatore), che può essere realizzato con varie tecnologie:

piezoelettrico;
magnete mobile;
bobina mobile.

Un vinile è tatto è calore è difficile, ma la verità su tutte è che è passione pura per il deejay quando lo sa usare senza paura di sbagliare con la consapevolezza di trasmettere un emozione forte a tutto il dancefloor dopo averla ricercata per molto tempo in studio o nei negozi.

www.undereventi.com registrati per stare informato 
First Sound Records passione per il vinile senza paura di sbagliare
I nostri resident dj di Ünder Eventi lo sanno bene

Inserisci la Tua e-mail per rimanere aggiornato sulle nostre iniziative attraverso la nostra newsletter
Nome
Please type your full name.

E-mail
Invalid email address.